base64_decode

grupposportivoforestale.it

Argento nei 50 stile libero e bronzo con la 4x50 stile libero per la Di Pietro ai Mondiali di Windsor

Silvia Di Pietro nell’ultima giornata di gare si è tolta la soddisfazione più grande, vincendo un...

Argento mondiale per la Di Pietro nella 4x50 metri mista a Windsor

Silvia Di Pietro (nella foto di federnuoto.it la seconda da sx) ha vinto l’argento con la 4x50 metri...

Argento per la Di Pietro nella 4x100 stile libero ai Mondiali di Windsor

Nella prima giornata dei Campionati del Mondo di vasca corta di nuovo, in Canada, Silvia Di Pietro ...

Bronzo per Busà ai Mondiali di karate

Luigi Busà ha vinto il bronzo ai Mondiali di karate svoltisi a Linz, in Austria. Nella categoria...

Bronzo individuale e oro a squadre per la Batini nel fioretto alla Coppa del Mondo di Cancun

Martina Batini si è classificata al terzo posto nella prova individuale del fioretto femminile nella...

  • Argento nei 50 stile libero e bronzo con la 4x50 stile libero per la Di Pietro ai Mondiali di Windsor

    Martedì 13 Dicembre 2016 09:21
  • Argento mondiale per la Di Pietro nella 4x50 metri mista a Windsor

    Martedì 13 Dicembre 2016 08:19
  • Argento per la Di Pietro nella 4x100 stile libero ai Mondiali di Windsor

    Mercoledì 07 Dicembre 2016 08:28
  • Bronzo per Busà ai Mondiali di karate

    Mercoledì 02 Novembre 2016 09:36
  • Bronzo individuale e oro a squadre per la Batini nel fioretto alla Coppa del Mondo di Cancun

    Lunedì 24 Ottobre 2016 07:03

Argento nei 50 stile libero e bronzo con la 4x50 stile libero per la Di Pietro ai Mondiali di Windsor

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

altSilvia Di Pietro nell’ultima giornata di gare si è tolta la soddisfazione più grande, vincendo un argento tutto suo nei 50 metri stile libero chiusi con il nuovo record italiano di 23”90 (precedente 24”04 di Netanya 2015). "Sono felicissima, finalmente mi sono liberata di un peso – ha dichiarato la biancoverde alla prima medaglia individuale in carriera - essere seconda al mondo mi inorgoglisce e confrontarmi testa a testa con una campionessa come Ranomi Kromowidjojo (prima con 23”60), dimostra il buon lavoro svolto e la maturità raggiunta". In precedenza la forestale aveva vinto il bronzo con la 4x50 metri stile libero al nuovo primato italiano di 1’35”61. "E' stato un tour de force; ho disputato 18 gare e sono riuscita a gestirle bene anche con l'aiuto del mio allenatore Mirko Nozzolillo. Il suo aiuto e appoggio morale, anche se da lontano, mi ha facilitato. L'argento è stato una sorpresa perché avevo più pressioni sul delfino, ma stavolta ho nuotato come so. Stavo bene ed avevo molte aspettative e forse questo è stato il problema del podio mancato per tre centesimi nei 50 farfalla. Comunque aver stabilito il record italiano anche nello stile libero mi dà fiducia per migliorare anche nel delfino. Ho perso un anno per un problema alla scapola e i risvolti psicologici sono stati tanti. Non era facile recuperare. Ho un carattere forte, ma ho ancora qualche insicurezza. Questo risultato mi dà maggiore forza mentale. Ora testa alla vasca lunga con l'obiettivo primario dei mondiali di Budapest 2017".