base64_decode

grupposportivoforestale.it

Nuoto - Penultima giornata di questi assoluti e Riccione si tinge di bianco verde.

Ancora oro per Luca Dotto con 22"10 sbaraglia la concorrenza e si aggiudica questa finale tesissima...

Nuoto - Si accendono i riflettori sulla sezione nuoto della Forestale.

In occasione della prima giornata dei Primaverili di Riccione valevoli per i prossimi Europei...

Arti marziali - assoluti kumite - In vetta la Forestale

Con una gara di alto livello, ben organizzata e dallo svolgimento veloce, si sono affrontati...

Libera la natura - Con i ragazzi delle scuole italiane un nuovo viaggio nell'Italia " liberata " dalle mafie

“Libera la natura” si rimette in corsa. Ecco come si articolerà la quarta edizione del nostro giro d...

Canoa velocità: Mattia Colombi vince il titolo italiano nel k1 2000 mt

Castelgandolfo – Sul lago Albano si sono disputate questo fine settimana i Campionati...

  • Nuoto - Penultima giornata di questi assoluti e Riccione si tinge di bianco verde.

    Sabato 12 Aprile 2014 16:10
  • Nuoto - Si accendono i riflettori sulla sezione nuoto della Forestale.

    Mercoledì 09 Aprile 2014 09:20
  • Arti marziali - assoluti kumite - In vetta la Forestale

    Lunedì 07 Aprile 2014 14:34
  • Libera la natura - Con i ragazzi delle scuole italiane un nuovo viaggio nell'Italia " liberata " dalle mafie

    Mercoledì 02 Aprile 2014 12:36
  • Canoa velocità: Mattia Colombi vince il titolo italiano nel k1 2000 mt

    Lunedì 31 Marzo 2014 11:28

Canoa fluviale – Non brillano i forestali agli Australian Open

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

Sono tornati in gara i forestali della canoa fluviale in occasione degli Australian Open. Daniele Molmenti si è classificato 23esimo nel K1, causa una penalità che gli è costata 3 secondi. ”Purtroppo la penalità non mi ha permesso di entrare nella finale – ha detto il forestale -. Mi dispiace è logico però sono anche consapevole dei carichi di allenamento sostenuti nell'ultimo periodo che ovviamente non mi permettono di essere molto brillante. Mi spiace per chi pensa che dovrei vincere sempre ma io penso che sia meglio vincere quando conta davvero”. Nella gara si è affermato il tedesco Sebastian Schubert davanti al campione del Mondo Peter Kauzer (Slo) e a Vivien Colober (Fra). Si è fermato in semifinale Il C2 di Erik Masoero e Andrea Benetti, che si è classificato 13esimo; vittoria per i francesi Klauss/Peche davnti agli sloveni Taljat e Bozic ed ai tedeschi Florenced e Hounslow.