base64_decode

grupposportivoforestale.it

Campionati italiani di atletica leggera junior e promesse - Due ori per Anna Bongiorni e due argenti per Ottavia Cestonaro

Si aprono nel migliore dei modi i Campionati Italiani Juniores e Promessesull'anello azzurro...

Giochi Olimpici Europei (Baku) – Argento per il forestale Busà nel karate kumite

Luigi Busà ha conquistato la seconda medaglia azzurra ai Giochi Olimpici Europei appena iniziati a...

Scherma - campionati europei - Bronzo per Fiamingo nella spada a squadre

 L'Italia sale a quota otto nel medagliere dei Campionati Europei Montreux2015.La quinta...

Baku - I primi Giochi olimpici Europei - I forestali partecipanti

Nove i forestali che parteciperanno alla prima edizione dei Giochi Olimpici Europei, in programma a...

Scherma - campionati europei - Oro a squadre per Martina Batini

L'Italia chiude il medagliere con dieci medaglie, così come lo scorso anno a Strasburgo: tre d'oro,...

  • Campionati italiani di atletica leggera junior e promesse - Due ori per Anna Bongiorni e due argenti per Ottavia Cestonaro

    Lunedì 15 Giugno 2015 12:05
  • Giochi Olimpici Europei (Baku) – Argento per il forestale Busà nel karate kumite

    Lunedì 15 Giugno 2015 11:48
  • Scherma - campionati europei - Bronzo per Fiamingo nella spada a squadre

    Mercoledì 10 Giugno 2015 00:00
  • Baku - I primi Giochi olimpici Europei - I forestali partecipanti

    Lunedì 15 Giugno 2015 11:44
  • Scherma - campionati europei - Oro a squadre per Martina Batini

    Venerdì 12 Giugno 2015 21:12

Canoa fluviale – Non brillano i forestali agli Australian Open

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

Sono tornati in gara i forestali della canoa fluviale in occasione degli Australian Open. Daniele Molmenti si è classificato 23esimo nel K1, causa una penalità che gli è costata 3 secondi. ”Purtroppo la penalità non mi ha permesso di entrare nella finale – ha detto il forestale -. Mi dispiace è logico però sono anche consapevole dei carichi di allenamento sostenuti nell'ultimo periodo che ovviamente non mi permettono di essere molto brillante. Mi spiace per chi pensa che dovrei vincere sempre ma io penso che sia meglio vincere quando conta davvero”. Nella gara si è affermato il tedesco Sebastian Schubert davanti al campione del Mondo Peter Kauzer (Slo) e a Vivien Colober (Fra). Si è fermato in semifinale Il C2 di Erik Masoero e Andrea Benetti, che si è classificato 13esimo; vittoria per i francesi Klauss/Peche davnti agli sloveni Taljat e Bozic ed ai tedeschi Florenced e Hounslow.