base64_decode

grupposportivoforestale.it

Il pugile Guido Vianello si qualifica per Rio 2016

Il pugile forestale Guido Vianello (a sinistra nella foto dal sito fpi.it) ha ottenuto il pass per...

Scherma - FIORETTO FEMMINILE - Serie A1

Va al Gruppo Sportivo della Forestale il titolo italiano di fioretto femminile a squadre. Il...

Scherma - FIORETTO FEMMINILE - Serie A1

Va al Gruppo Sportivo della Forestale il titolo italiano di fioretto femminile a squadre. Il...

Braidot day” a Courmayeur: Daniele è tricolore, Luca va all'Olimpiade

Daniele e Luca Braidot sull'arrivo di Courmayeur (foto Sandro Billiani) ...

Tiro a volo - Coppa del mondo San Marino 2016: record del mondo e argento per Tammaro Cassandro

Record del mondo nelle qualificazioni con 125/125, 16/16 in semifinale con tanto di spareggio vinto...

  • Il pugile Guido Vianello si qualifica per Rio 2016

    Martedì 28 Giugno 2016 10:15
  • Scherma - FIORETTO FEMMINILE - Serie A1

    Mercoledì 15 Giugno 2016 13:38
  • Scherma - FIORETTO FEMMINILE - Serie A1

    Mercoledì 15 Giugno 2016 13:38
  • Braidot day” a Courmayeur: Daniele è tricolore, Luca va all'Olimpiade

    Mercoledì 15 Giugno 2016 12:59
  • Tiro a volo - Coppa del mondo San Marino 2016: record del mondo e argento per Tammaro Cassandro

    Martedì 14 Giugno 2016 09:12

Sport equestri – Salto ostacoli: piazza d’onore per Gaudiano nel Preis von Hessen al CSI4* di Wiesbaden

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Emanuele Gaudiano (nella foto) ha fatto il bis e ha conquistato un altro argento nel CSI4* di Wiesbaden. Il biancoverde questa volta in sella a Cocoshynsky, nel Preis von Hessen, una categoria a barrage altezza degli ostacoli 1,45 m., ha ottenuto due percorsi netti e tempo nel secondo giro di 42,18 che gli ha consentito di precedere l'olandese Willem Greve su Sonate, terzo con doppio netto e tempo di 45,72 in seconda manche e Jos Lansink in sella a Calimero van't Roth. Il campione del mondo 2006 ha concluso al quarto posto con doppio netto e tempo di 47,50. La vittoria è andata al binomio composto dall'americano Peter Wylde e Lipton De L'Othain, con percorso netto e tempo di 41,93.