base64_decode

grupposportivoforestale.it

Sport invernali - Il ritorno di Paris: secondo a Jeongseon alle spalle di Jansrud

L'azzurro si ritrova nella discesa coreana: vince il norvegese, ma lui è lì staccato di soli 20...

Canoa fluviale - Molmenti argento all'australian open

Italia nuovamente protagonista a Penrith, in Australia, dove si è chiusa anche la seconda giornata...

Sport invernali - Emanuele Buzzi vince in Coppa Europa

Il 21enne della Forestale sale sul gradino più alto sulle piste di Davos. Seconda vittoria e...

Equitazione, salto ostacoli: secondo centro per Gaudiano a Lipsia

Non si ferma la striscia di vittorie di Emanuele Gaudiano, che al CSI-W cinque stelle di...

  • Sport invernali - Il ritorno di Paris: secondo a Jeongseon alle spalle di Jansrud

    Lunedì 08 Febbraio 2016 07:25
  • Canoa fluviale - Molmenti argento all'australian open

    Sabato 06 Febbraio 2016 00:00
  • Sport invernali - Emanuele Buzzi vince in Coppa Europa

    Lunedì 29 Febbraio 2016 00:00
  • Scherma - Fioretto femminile - Coppa del mondo - a Danzica l'italia supera la Russia e vince la gara a squadre

    Lunedì 25 Gennaio 2016 10:49
  • Equitazione, salto ostacoli: secondo centro per Gaudiano a Lipsia

    Lunedì 25 Gennaio 2016 09:49

Canoa fluviale – Forestali in gara nella prima prova di Coppa del Mondo a Praga

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
Prenderà il via in questo fine settimana dal 18 al 20 giugno prossimo, la Coppa del Mondo Canoa Slalom. Ad ospitare la prima prova sarà la città di Praga nella Repubblica Ceca. Le gare si disputeranno in un canale artificiale a nord di Praga nel quartiere di Troja, ricavato dalle acque della Moldava, principale fiume dello stato. Al completo la squadra slalom della Sezione Canoa Fluviale del Gruppo Sportivo Forestale di San Nazario (VI), diretta da Robert Pontarollo. A guidare i canoisti biancoverdi in questo primo confronto internazionale sarà l'olimpionico. Pierpaolo Terrazzi. Nel kayak maschile scenderanno in gara il campione europeo in carica Daniele Molmenti (nella foto), Diego Paolini e Luca Costa, nella C2 Erik Masoero e Andrea Benetti mentre nella kayak femminile ci sarà Cristina Giai Pron. Molmenti in questo percorso non è mai riuscito negli anni ad esprimersi al meglio e per questo motivo ha deciso di anticiparne la preparazione. “Sono venuto subito qui per conto mio per preparami al meglio e cercare di capire i segreti dell’atleta di casa Hradilek Vavra che sembra avere un gps in testa per scovare le linee più veloci – ha detto il biancoverde - La prima sensazione è che non fa nulla di particolare se non rischiare al limite ogni manovra, e allora ho cominciato pure io. Non è facile eguagliare uno come lui abituato a questo percorso, ma ho trovato pure io qualche asso da giocare nei punti giusti.” La Coppa del Mondo premia la costanza del risultato, asso nella manica di Molmenti che nel 2009 arrivò secondo a soli due punti di distacco dal poi campione del mondo Peter Kauzer. Cominciando con l’oro in Australia, il biancoverde cercherà il podio in ogni gara per garantirsi punti importanti e portarsi a casa la preziosa Coppa. Di seguito il programma di gare: venerdì 18 - qualifiche per tutte le categorie (accedono alla semifinale i primi 40 del Kayak maschile, i primi 30 del Kayak femminile e i primi 20 della Canadese biposto; sabato 19 – semifinale della C2 dove i primi 10 classificati accedono alla finale del pomeriggio; domenica 20 – semifinale per il kayak maschile e femminile dove i primi dieci accedono alla finale del pomeriggio.